DETTAGLIO CORSO

D.LGS 231/01: MODELLI ORGANIZZATIVI, RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETÀ, GESTIONE E CONTROLLO

codice corso: mod/231/01
 
 Durata del corso 16 ore

 Quota partecipante 300 Euro + IVA

 Destinatari Imprenditori, Amministratori, Dirigenti, Consulenti aziendali, Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), Professionisti del Controllo Aziendale e della Revisione, Responsabili dell’Ufficio Legale, Responsabili Amministrativi, Responsabili IT e relativi addetti/incaricati.

 N. partecipanti massimo 20 iscritti

line    Finalità del corso

Il corso si pone l’obiettivo di approfondire la tematica dei modelli di organizzazione e gestione previsti dal D. Lgs. 231 e la principale giurisprudenza in materia.

Finalità: 

* Illustrare il D.Lgs. 231/01 ed i suoi impatti nella gestione aziendale in termini di rischi e responsabilità delle imprese per i reati commessi da soggetti che rivestono una posizione apicale e da quelli sottoposti al loro controllo.

* Chiarire la responsabilità amministrativa degli enti per alcune tipologie di reati commessi nell'interesse o a vantaggio degli stessi da dipendenti o amministratori.

* Fornire una panoramica degli strumenti e delle soluzioni organizzative adottate dalle imprese per la valutazione dei rischi, i modelli di organizzazione e gestione (MOG) per la loro gestione e l'organismo di vigilanza (OdV) per la verifica dell'applicazione di tali modelli.


line    Descrizione e programma del corso
Contenuti:

Introduzione al Modello di Organizzazione e Gestione previsto dal D. Lgs. 231:
- Il D.Lgs. 231/01: la responsabilità amministrativa degli enti;
- Requisiti previsti nel D. Lgs. 231/01;

La metodologia per lo sviluppo di un modello organizzativo e di gestione secondo D. Lgs. 231/01:
- Metodologie di approccio allo sviluppo di un Modello di organizzazione e gestione secondo D. Lgs. 231;
- Fasi per la formalizzazione del modello organizzativo 231: analisi iniziale, analisi dei processi decisionali, mappatura del rischio e valutazione del rischio, definizione dei protocolli di prevenzione, Il codice Etico e il sistema Sanzionatorio.

L’integrazione del modello di organizzazione e controllo previsto dal D. Lgs. 231/01 con l’art. 30 del D. Lgs. 81/08:
- Modello di organizzazione e controllo e sistema di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro;
- Integrazione del Modello con le previsioni dell’art. 30 del D. Lgs. 81/08
- La politica della Sicurezza;
- Esempi.


Scrivici per creare il tuo corso